CENTRO DI ASCOLTO

“MISERICORDIA DELLA B.V.A.”

è presente tutti i giorni negli ORARI DI SEGRETERIA  per segnalazioni e appuntamenti.

 Martedì   17.00 – 18.30

 Mercoledì 10.00 – 12.00                17.00 – 18.30

 Giovedì    10.00 – 12.00                17.00 – 18.30

 Venerdì   17.00 – 18.30

Lunedì 10.00 – 12.00

 Giovedì  15.00 – 16.30

Momenti più specifici e dedicati all’ascolto per i diversi accompagnamenti

INGRESSO DA VIALE UNGHERIA 32 – CITOFONO “SEGRETERIA”

Preghiera per chiedere il dono della carità

Signore, fammi capace di lavare i piedi a chi so che mi tradisce e nutre rancore contro di me. Dammi il coraggio di avvicinarmi
per lavare i piedi e curare le piaghe degli ammalati.opere-caritative

Muovi le mie mani, Signore, perché siano gentili, calde, senza asprezze e ruvidezze.

Rendimi attento a quanti sono dimenticati
o che gli altri rifiutano o che trattano duramente.

Voglio servirti, Signore, in ogni persona
nel pianto e nella gioia, nei giorni di luce e nei giorni bui, nella grazia e nel peccato.

Voglio servirti quando il cuore arde e vuole strafare e quando è stanco e tiepido
e vorrebbe solo smettere.

Ti chiedo di poterti servire nella persona che mi sorride sempre e in quella che non manifesta alcun segno di riconoscenza o di gradimento.

Fa’ che io ti serva, Signore, nelle persone che mi ripugnano,
hanno bisogno di tutto e non possono darmi nulla.

a-betlemme-con-i-bambini-dellorfanotrofiodon-giuseppe-facchineri-con-i-ragazzi-del-centro-accoglienza-profughi

Il Convegno “Farsi Prossimo”

Intervento del card.Renato Corti (scarica PDF)

A 30 anni dal Convegno “Farsi Prossimo” voluto dal Cardinal Martini, sabato 11 febbraio si è tenuto il Convegno voluto dalla Caritas Ambrosiana.

Monsignor Bazzarri ci ha aiutati a ripercorrere le tappe salienti del Convegno del 1986 ribadendo che il Cardinal Martini ha sempre sostenuto che la carità è il centro di tutta l’attività pastorale della Chiesa e deve “dare voce a chi non ha voce”.

S.E. Cardinale Corti ha parlato di “Martini e la misericordia” ribadendo come per il Cardinal Martini, MISERICORDIA e PROSSIMITA’ sono sinonimi e come tutta la sua riflessione sulla Caritas fosse guidata dalla parabola del BUON SAMARITANO (il mistero della tenerezza divina, il non passare oltre, la concretezza dell’aiuto). Monsignor Corti ci ha ricordato che la parabola del Buon Samaritano ci attendeva 30 anni fa, ma oggi ci attende ancora.

E’ seguita poi una tavola rotonda dove è emerso che i poveri ci sono ancora oggi e gridano i loro bisogni: bisogna restare in ascolto.

Padre Costa ci ha richiamato che la carità è inseparabile dalla vita di fede ricordandoci il valore dell’elemosina come intervento immediato che non pretende di risolvere tutto subito ma fa quello che è possibile al momento.

Infine il Presidente di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti, ha ribadito che questo convegno deve rilanciare la intuizioni del 1986: “la Caritas non è un gruppo tra gli altri ma un ambito pastorale e deve funzionare da antenna, da motorino di avviamento e avere una coscienza critica” (Card. Martini).